Rosso del cavolo (o quasi), guestpost di I colori di Laura – Painting with vegetables


Di Laura Cortinovis e del
suo bellissimo libro Dal Prato al Cielo vi ho parlato mercoledì scorso quando l’ho presentata
in coppia con la sua ‘compagna di gioco’, Sara di Nuvolosità Variabile.
Vorrei aggiungere che non sapevo di essere la prima a ‘portarsi a casa’ un po’
del mondo de I colori di Laura, e che ne sono assolutamente onoratissima!
Se ancora non la conoscete, rimarrete incantati dalla sua dolcezza e dal suo
stile delicato… e per ancora più poesia non dimenticate di passare a visitarla!
Second part of this week game, today is the turn of
Laura Cortinovis, author and artist, to try out an idea from Sara’s blog,
Nuvolosità Variabile… and if you love her delicate style like I do, don’t
forget to visit her on her blog I colori di Laura.
(The English version I at the end of the post.)

‘Per me si tratta del primo guest post a cui partecipo, un’occasione
importante perché le blogger che ne fanno parte sono quelle che chiamo blogger
con la B maiuscola.
Prime fra tutte la padrona di casa che ringrazio di
cuore per l’ospitalità e che ammiro per le numerose iniziative come questa di
riciclo creativo.
Poi c’è lei, la mamma con cui faccio coppia: una
blogger creativa e dinamica. Ammetto di aver fatto fatica a scegliere uno dei
suoi post: tante idee fantastiche!
Alla fine visitando ogni angolino del suo blog nuvolositàvariabile, mi sono
imbattuta in questo “rosso delcavolo” che è sembrato adatto a me…
Ecco allora la versione mia della mia Folletta
settenne… CARD CUORICIOSA CON ACQUERELLI NATURALI
INGREDIENTI..
Al posto del cavolo viola (verdurina invernale) una
bella cipolla rossa
Bicarbonato
Succo di limone
Aceto di vino bianco
Cartoncino per acquerello
Pennelli
Io e Folletta abbiamo fatto bollire per trenta minuti
la cipolla rossa, buccia compresa…
… e con il succo ottenuto abbiamo creato tre diverse
tonalità aggiungendo prima il bicarbonato, poi il succo di limone e infine
l’aceto bianco.

Questi sono diventati i nostri acquerelli naturali che
ci sono serviti per realizzare una card cuoriciosa da regalare a una persona
speciale…

Folletta ha disegnato gli steli e poi si è ricordata
di quei fiorellini rosa che tengo in un cassettino della nostro laboratorio
(ogni occasione per lei è buona per usarli: li adora!)
Ed ecco la nostra card cuoriciosa finita!
Adesso non resta che scegliere la persona speciale a
cui donarla!
Lauras is an artist, and her favorites are
watercolour. Today for us she painted using the colored water given by boiled
red onions (in the original post Sara uses cabbage, but it is a winter
vegetable). Just boil the onions for 30 minutes (keep the skin and boil it too)
and add bicarbonate, lemon juice or white vinegard to get different shades of
color… and now just follow your fantasy and paint!

Ruba la Ricetta: i muffin alle zucchine di Nonna Anna

[English version below]

Voglio aprire l’anno culinario qui su Mammabook con un’altra
ricetta che è entrata di diritto nel nostro libro di cucina. Nei mesi scorsi
per Ruba la Ricetta, l’iniziativa per promuovere lo scambio ricette in rete
promossa da Diario di una Creamamma e questo blog, abbiamo preparato delle
buonissime lasagne a base di verdura, zuppe al pomodoro, peperoni ripieni, focaccine, e oggi
ancora una volta scelgo una ricetta come piace a me: semplice, sana e adatta
anche ai più piccoli
.
Adoro questi muffin perché li trovo davvero pratici: si
possono preparare sul momento o in anticipo, si mangiano caldi o freddi, sono
perfetti da portare con sé per una merenda o un pic-nic. E poi sono un modo
divertente per far mangiare la verdura ai bambini!
A mio figlio le zucchine non
piacevano, così su consiglio di Anna ho lasciato che preparasse i muffin con
me, e ovviamente dopo li ha spolverati…
Per la ricetta vi rimando come sempre al post originale. Non
ho fatto nessuna modifica, ma conto di provarli presto anche con i broccoli e
le carote… vi farò sapere. La verdura che vedete vicino ai muffin altro non è
che la scarola cotta di cui avevo già parlato quando vi ho dato la ricetta del
Caciucco.
Buon appetito… e voi che ricetta rubate questo mese?!

This recipe has everything I like: easy to do, healthy, perfect for kids
– even to prepare with them. Moreover, it is so practical! You can prepare it
when you need it, or in advance. You can eat it warm or cold, take it with you
for a snack or a picnic. Try it, and you’ll tell me!
For 12 muffin circa you’ll need:
150gr white flour
30gr grated parmigiano cheese
120ml milk
1 egg
50ml seeds oil
200gr zucchinis (or other vegetables)
100gr of scamorza or other cheese
½ package of dry yeast
salt and nugmeg (or pepper)
In a bowl, mix flour, parmigiano, yeast, salt and nutmeg. Add the
zucchinis (grated).
Aside, mix egg, oil and milk.
With a wooden spoon combine the two mixtures together.
Put circa two spoons of the mixture in each muffin mold. Insert a piece
of scamorza or other cheese, then fill up the mold until 2/3 of its size.
Cook in the oven for 20 minutes circa at 180°.
Let me know how you like it!

La zuppa al pomodoro di Lisa – Lisa’s tomato soup

[English text below]

Eccomi qui, dopo qualche giorno di internet a singhiozzo! Vi
chiedo scusa per aver lasciato metà dei vostri commenti in attesa di
moderazione (tra l’altro ancora devo rispondere) ma la linea andava per un po’
e poi… puff!

Non so se abbiate già pensato a cosa preparare nel weekend; io in questi giorni mi sono divertita a
rubare una ricetta già rubata, e devo dire che ne è valsa la pena
. Visto
che da quando mio figlio è all’asilo io e la piccola pranziamo da sole, ne
approfittiamo per mangiare zucchine e pomodori, che al fratello non piacciono.
La zuppa, che Lisa di Cucicucicoo ha rubato a sua volta da Amy Karol,
mi sembrava semplice e gustosa, e così è stato! Nei loro blog potete trovare
tutte le indicazioni su ingredienti, tempi e modi di preparazione… se non
l’avete ancora fatto, è un’ottima occasione per rubare una ricetta, e
partecipare all’iniziativa di Diario di una Creamamma e Mammabook!
For the
iniziative I’m promoting with Clara, the author of Creamamma, I decided this time
to ‘steal’ a ‘stolen’ recipe! Lisa’s tomato soup (found originally on Amy Karol’s blog) is simple to prepare and very, very tasty. No need for me to
translate it this time, you can find the English version already on their
blogs. Have a nice weekend!

Ruba la Ricetta

Ruba la ricetta: i peperoni ripieni di Francesca – Francesca’s stuffed peppers

 
[English version below]
Arrivano le fotografie, arrivano, ve l’ho promesso. Solo che
ho le cartelle delle foto in tilt perché la macchina fotografica e il telefono
mi hanno messo in ordine le foto secondo l’ora locale e io le ho scaricate sul
computer in parte mentre ero in vacanza, in parte a casa, e ora non ci si
capisce più niente! Spero di non dover perderci ore…

Intanto è proprio ora che dia il mio primo contributo al
Ruba la Ricetta di questo mese! E sì, lo so che sono fuori stagione, ma in
estate l’iniziativa non era ancora aperta e non so se ‘terrà’ fino all’estate
prossima, e io non posso assolutamente farmi sfuggire l’occasione di segnalarvi
questa ricetta. E poi, volendo, i peperoni si possono anche trovare in inverno…
Sono contenta di avere ancora una volte l’occasione di
raccomandarvi un piatto, perché i peperoniripieni di Francesca sono assolutamente da leccarsi i baffi, e per giunta
facilissimi da preparare!
Per la ricetta vi invito a visitare il suo blog,
perché io l’ho seguita fedelmente (a parte tagliare i peperoni un po’ più in
alto forse). Ho usato peperoni di diverso colore per ricordarmi in quali c’era
l’impasto con le olive e in quali quello senza, visto che a mio marito le olive
non piacciono… ogni tanto madre natura aiuta!
Dai, e voi che ricetta rubate questo mese?
Today I’m glad to share with you Francesca’s wonderful recipe for
stuffed peppers.  It is worth a
try, you will fall for it! And it is so easy to prepare, you really don’t have any
excuse… ready? That’s what you’ll need:
200gr ground meat (beef)
4 peppers
1 white onion
200gr sausage
little tomatoes (pachino)
black olives
extra virgin olive oil
basil
parsley
cumin
chilli pepper
old bread
milk
bread crumbs
Wash the peppers, cut off the upper part and remove white parts and
seeds.
In a pan sear the white onion, cut in slices, together with some olive
oil. Then add meat and sausage (press it and break in apart with a fork first).
Wash and cut basil and parsley, add cumin, chilli pepper, sliced black olives,
a few little tomatoes cleaned and cut in pieces, and some old bread (leave it
first in a cup with some milk, then squeeze and break it). Sear all the
ingredients and add salt.
Place the peppers in an oven dish and fill them up. Cover the top with
bread crumbs and a little olive oil. Put a bit of water and oil on the bottom
of the oven dish, then cook them for circa 15-20 minutes at 180°-200° until
there done. Buon appettito!

Ruba la Ricetta

Zuppa di zucca e patate

[English recipe below]

 

Ecco a voi una ricetta autunnale
che adoro: molto semplice (le ricette con troppi ingredienti mi fanno passare
la voglia!), molto gustosa e adatta davvero ad ogni età (basta regolarsi col
sale… patata e zucca si possono mangiare già a pochi mesi).

Tutto
quel che vi serve è:
circa
150gr di verdure pulite a persona (metà zucca metà patata)
mezzo
porro
prezzemolo
olio
extravergine d’oliva
sale
pepe
(e
se volete pasta o qualche legume come il farro)

Scaldate l’olio e lasciate rosolare
il porro, tagliato a lamelle, per un paio di minuti. Aggiungete patata e zucca
pulite e tagliate a dadini, lasciate cuocere mescolando di tanto in tanto,
salate, pepate cuocete ancora un poco e poi aggiungete l’acqua. Fate cuocere la
zuppa coperta finché le verdure saranno ammorbidite, bastano meno di dieci
minuti.

Potete servire la zuppa così,
calda, spolverata un po’ di prezzemolo, o unire pasta o pastina (al piccolo
piacciono i bombolotti), o ancora provare con qualche legume (non l’ho mai fatto,
fatemi sapere!). Oppure, aggiungendo pochissima acqua durante la cottura e
lasciandola asciugare, avrete un contorno saporito e perfetto per la stagione.
c'e' crisi, c'e' crisi!
questa ricetta partecipa allo Sweet Halloween di C’è Crisi! e Squeezeart
Pumpkin and potatoes soup
A simple recipe (that’s how I like it!),
very tasty and perfect for every age (under the first year of age you just need
to avoid or use just a little of salt… pumpkin and potatoes are perfect also
for small babies).
All
you need is:
Circa
150gr of vegetables per portion (half pumpkin, half potato)
Half
leek
Persil
Extra
virgin olive oil
Salt
Pepper
(if
you like pasta or some kind of legume like spelt)
Warm up the oil and fry for a
couple of minutes the sliced leek. Add the pumpkin and the potatoes, cleaned
and chopped into cubes. Cook steering from time to time, add salt and pepper,
keep on cooking a little longer, than add water. Cover the pot, cook until the
vegetables are soft (less than ten minutes).

You can serve the soup like this, warm,
with some chopped persil, o add pasta (cook it directly inside), or even some
legumes like spelt (never tried… let me know!). Or even if you like you can add
less water, let it dry, and you will have a tasty side-dish, perfect for this
season!