Arrivano i coniglietti!

Lo so che state pensando: che sono già in modalità pasquale.
E avete ragione! Ma ho un ottimo alibi per questo…

As some of you may know, in December I finally opened my shop on Etsy. I’m quite proud of it, but
I’m just sorry that I didn’t make it to show here on my blog my latest works,
which often went on FB and then directly on the shop. So while I’m showing you the new bunny arrivals (soon on the shop) I’d
like to catch up and show you some stone creations of the last months…

…alcuni di voi si saranno accorti (qualcuno a quanto pare no, eh eh…) che a dicembre, dopo aver tanto pensato e aver finalmente messo tutte
le carte in regola, ho finalmente aperto il mio shop
. Purtroppo ci
sono riuscita un po’ tardi, e gran parte dei sassi che avevo preparato per
Natale sono rimasti, ovviamente, invenduti (sono ancora disponibili e in saldo,
giusto per informazione). Per questo, stavolta ho deciso di partire per tempo,
perché dovete sapere che le inserzioni su Etsy durano quattro mesi: gennaio,
febbraio, marzo, aprile… mettici tre settimane di chiusura sparse qua e là per
motivi personali, no, decisamente i
conigli sono perfettamente in orario!
Tantopiù che teneri come sono vanno
benissimo anche per San Valentino… datemi un paio di giorni e troverete i coniglietti online!

Mi dispiace che molte delle mie ultime fatiche siano andate
direttamente su Facebook e nel negozio, senza passare da qui, che poi è il
‘luogo’ dove tutto è nato. Proverò a essere più puntuale, magari a fare un
aggiornamento mensile delle mie ultime creazioni, perché mi piace avere
‘registrare’ qui quel che faccio. Per
mettermi in pari vi propongo così una piccola carrellata
di quello che avete visto
su Facebook, e di quello che non avete visto, a cominciare dai sassi che ho
portato in regalo ai miei amici in America:

Some stones I brought as a gift to my friends in USA:
Le casette:
My little houses:
Le nuove tartarughe, anche in formato portachiavi (ho
comprato un attrezzo per bucare i sassi, ne parliamo più avanti):
New turtles, also in keychain format, since I finally bough a machine to
drill the holes (we’ll talk about it…):
Ancora qualche creazione dall’atmosfera invernale, come le
nuove arrivate, le volpi:
Some more winter creation, such as the foxes:

Come sta andando quest’avventura? Di certo non mi posso
lamentare, visto che sto vendendo. Avere uno shop online assorbe moltissimo
tempo, soprattutto agli inizi: ci sono tante procedure che pian piano
diventeranno automatiche (spero), informazioni da raccogliere, tanti sforzi per
farsi conoscere, senza calcare troppo la mano perché non è nel mio carattere. Nei momenti di sconforto mi ripeto che le
mie creazioni sono piuttosto singolari e che ho il diritto di provare
, e
piano piano la clientela e gli ammiratori aumenteranno, e sarà più facile
andare avanti.
Certo, poi c’è il fattore tempo (non è mai facile per chi ha
dei bambini piccoli), perché creare un
sasso dipinto non è certo un lavoro di pochi minuti
: trovare i sassi
giusti (che fortuna averne trovati alcuni a forma di uovo
per i miei conigli!), pulirli, elaborare il disegno, dipingerlo e, cosa affatto
facile, ripassare i contorni della figura.  Non è per niente facile e il nero non perdona errori! Poi si
deve lucidare, aspettare, lucidare dall’altro lato… e non parliamo delle foto! Che
soddisfazione però. E quanto sostegno ho ricevuto, qui e su Facebook, è incredibile.
Mi sento ancora buffa a rispondere alle persone che come lavoro ‘dipingo i
sassi’ (tra l’altro), ma mi sto abituando. Mi sono accorta che quando ne parlo
con le persone invece di vederle ridere mi ritrovo con nuovi fan… è una
sensazione bellissima. Speriamo di andare avanti così, e chissà quante nuove
cose riuscirò a produrre in quest’anno che si annuncia così promettente!
Grazie a tutti voi… e ci vediamo presto con una ricetta rubata, promesso!
So how is this new adventure going?
I must say it, I’m quite happy.
Costumers and fans are growing, and
even if at the moment it is so much to deal with all the new thing to learn and
do, I do it all with a smile on my face. Creating a stone is a long process:
finding it (and it’s not always easy), cleaning, drawing, painting (and the
black lines at the very end leave no room for mistakes!), polishing… and let’s
not talk about how much time goes in taking the pictures! But it’s great, I’m
proud of the results, and I’m getting so much support, here, on Facebook,
and on Etsy… I hope it’ll never end!
Thank you so much, and see you next week with a new post and a new
recipe!

—–

Con questo post partecipo al Linky Party di Alex! 

Linky Party 2014